L’impianto ha una  potenzialità di 12 t/h  di bricchette. Il materiale da trattare è costituito da fanghi siderurgici che vengono additivati con calce, polveri di dolomia e melassa; la miscela viene successivamente omogeneizzata con un mescolatore a doppio asse  per poi essere compattata con una bricchettatrice a due rulli 600 x 180 mm ( diametro x larghezza). Un nastro trasportatore brandeggiante provvede  a formare un accumulo di circa 1.000 mc.

indietro

IMPIANTO COMPATTAZIONE FANGHI SIDERURGICI